buyer persona
TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti

Insieme agli obiettivi da perseguire, il pubblico di riferimento è tra i primi elementi da definire in qualsiasi campagna di marketing digitale: ogni buona riuscita di un progetto inizia con il capire a chi rivolgerci e quali messaggi comunicare.

Senza aver definito la tua buyer persona, le sue caratteristiche, i suoi bisogni e i desideri che la invitano a scegliere il tuo prodotto o il tuo servizio, non si può passare al piano operativo.

In questo articolo ti daremo qualche suggerimento per cominciare a definire un profilo del tuo potenziale cliente in modo rapido e semplice.

 

Cos’è una buyer persona?

Le buyer personas sono rappresentazioni immaginarie dei tuoi clienti ideali.  I loro profili dovrebbero comprendere sia informazioni reali, come le informazioni personali e demografiche, sia riferimenti qualitativi immaginari, come le ambizioni, le sfide, le motivazioni e i modelli di comportamento condivisi da tutti i membri di un particolare cluster di riferimento.

Nella fattispecie, si parla di due tipologie di informazioni:

  • informazioni demografiche come età, posizione geografica e reddito;
  • informazioni psicografiche (ed etnografiche) come interessi, comportamenti, obiettivi, ragioni d’acquisto e paure.

 

Perché sono importanti le buyer personas?

Data la loro centralità in ogni decisione, le buyer personas possono definirsi i capisaldi di ogni strategia di marketing ben strutturata.

Le buyer personas sono fondamentali per far crescere la tua attività. Ti aiutano a capire chi sono i tuoi acquirenti ideali, di cosa hanno bisogno e come puoi servirli al meglio.

Una buyer persona dettagliata ti aiuta a concentrarti sui punti deboli, le sfide e le esigenze dei tuoi clienti. Ti aiuta anche a capire come attirare i potenziali clienti e generare interesse per il tuo prodotto.

Conoscere approfonditamente le proprie buyer personas aiuterà a:

  • Migliorare la creazione e presentazione di prodotti e/o servizi
  • Comprendere i processi mentali con cui gli utenti approcciano i touchpoint (digitali e non)
  • Costruire messaggi su misura
  • Creare customer journeys in linea con le abitudini dei propri interlocutori
  • Raccogliere dati e impostare i corretti KPI
  • Relazionarsi con il cliente
  • Gestire le trattative di vendita
  • Trasformare i clienti in ambassadors

LEGGI ANCHE: Brand purpose e attivismo di marca influenzano il customer journey?

Come delineare efficacemente una buyer persona?

Ecco una serie di accorgimenti che riteniamo possano aiutarti, se vorrai cimentarti in questa attività:

  • Analizza i comportamenti digitali dei tuoi utenti avvalendoti di strumenti come Google Analytics: query di ricerca, pagine visitate, device utilizzati e dati demografici sono gli elementi chiave per iniziare a delineare le tue buyer personas.
  • Interpella il reparto sales: essi sono il contatto diretto con i tuoi clienti e ti offriranno sempre delle visioni interessanti e inattese.
  • Intervista direttamente i tuoi clienti: chi meglio di loro può raccontarti la propria esperienza?
  • Confronta gli insight del pubblico sui social network con i dati demografici del CRM per validare i tuoi processi.
  • Attingi a tutte le informazioni provenienti dai canali diretti come messaggi diretti, chat, contatti con il customer care: ti aiuteranno a definire un set di “richieste tipiche”.
  • Confrontati con il tuo team attraverso brainstorming, perché non esiste una verità assoluta: il comportamento delle tue Buyer Personas cambia a seconda del loro livello di maturità e del momento storico, e hai bisogno di individuare questi cambiamenti. 
  • Tieniti pronto o pronta a modificare il tuo modello sulla base dei dati concreti provenienti dalle tue campagne digitali: in qualsiasi campagna di Digital Marketing, l’analisi preliminare non rappresenta una Bibbia, quanto piuttosto un punto di partenza irrinunciabile, ma passibile in ogni momento di essere messo in discussione sulla base di evidenze che rivelino l’esigenza di modificare la rotta.

Adesso che conosci qualche suggerimento, mettiti alla prova con la tua prossima analisi di potenziale cliente. Buon lavoro!

Articoli correlati

Marketing e metaverso: tante proposte, ma quale futuro?

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 2 minuti Nel 2022 abbiamo visto le prime sperimentazioni dei brand nel metaverso. Abbiamo provato ad indagare quali scenari ci aspettano per il 2023.

Le nostre migliori campagne pubblicitarie di Natale 2022 (finora)

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti Geniali, emozionanti, simboliche: il periodo di Natale spicca per iniziative commerciali e campagne pubblicitarie originali. Ecco quindi una nostra selezione delle migliori pubblicità di Natale 2022 realizzate finora.

Quali sono le strategie di comunicazione dei brand a Natale?

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti Praticamente quasi tutti i brand sfruttano il periodo delle festività per promuovere i loro prodotti in modo originale e a tema. Andiamo a scoprire quindi quali sono le possibili strategie di comunicazione durante il Natale.