fomo marketing
TEMPO DI LETTURA STIMATO: 5 minuti

Se bazzichi i social media e conosci un po’ lo slang del Web, avrai intercettato sicuramente il termine FOMO, che è l’acronimo di una frase in inglese, “Fear Of Missing Out”, ovvero la paura di aver perso qualcosa. Qualcosa di importante, s’intende.

Ma cosa c’entra con il marketing? Sicuramente è legato con il nostro comportamento: conosciamo tutti la paura di perdere un’opportunità straordinaria. Nessuno di noi vuole guardarsi indietro e chiedersi: “…e se?”.

Gli esperti di marketing hanno sfruttato questa paura comune tra i consumatori, strutturando i messaggi in modo particolare ed efficace. Se si è in grado di stuzzicare questo risvolto psicologico, si può incoraggiare gentilmente i potenziali clienti a cogliere l’opportunità che il tuo brand sta offrendo su un piatto d’argento. 

Prima, però, devi capire esattamente cos’è il FOMO marketing e come applicarlo. Con questo articolo ti spiegheremo cos’è, e ti forniremo alcune tecniche da utilizzare nella tua strategia.

 

Qual è il significato del FOMO marketing?

Il FOMO marketing si riferisce a tutte quelle strategie pubblicitarie che fanno appello al desiderio dei consumatori di cogliere ogni opportunità prima che gli sfugga di mano.

Molte persone preferiscono fare un acquisto d’impulso piuttosto che pentirsi di non aver agito prima, ma non sempre, perché siamo una specie avversa al rischio.

In alcuni casi infatti, evitare il rischio significa rinunciare a un acquisto perché temiamo di investire i nostri soldi in qualcosa che non soddisfa le nostre aspettative.

Tuttavia, evitare il rischio può anche significare prevenire la possibilità di rimpiangere un’opportunità. Non vogliamo trovarci in quella situazione. Ed è qui che si attiva il FOMO, che ogni bravo marketer sa di dover intercettare.

Ma come fare? Noi ti forniamo un po’ di idee e tecniche.

 

Strumenti etici per creare marketing d’urgenza

È doverosa una premessa prima di addentrarci: il FOMO marketing deve tenere conto di una certa etica nei confronti dell’audience. Devi essere onesto con il tuo pubblico e creare offerte che lo rispettino.

Ad esempio, se dici che stai offrendo un codice sconto solo ai tuoi abbonati e-mail, non puoi trasmettere il codice, o qualcosa di simile, sui social media pochi giorni dopo. La tua audience capirà subito che sei in malafede, e si sentirà tradita: oggigiorno i cosiddetti “scivoloni” dei brand fanno il giro del mondo nel tempo di un click, e la reputation può precipitare in poche ore.

Ora che sai cosa implica l’utilizzo di una strategia FOMO, possiamo passare agli strumenti. Ricorda sempre che non sono a sé stanti, ma possono convivere insieme ad altre strategie.

 

Imposta un limite di tempo rigoroso

Non c’è niente di più efficace nel marketing come un limite di tempo. Tutti noi siamo condizionati fin dalla tenera età a rispettare le scadenze e prendiamo decisioni di acquisto impulsive sotto la pressione di un orologio che ticchetta.

Il nostro consiglio è di rispettare il tuo limite di tempo. Non continuare a ritardarne la scadenza perché i tuoi clienti sapranno che li hai ingannati e sarebbe un danno alla reputazione del tuo marchio.

Puoi anche utilizzare le scadenze per offrire ai tuoi clienti altri vantaggi se fanno acquisti con te.

Ad esempio, potresti offrire la spedizione gratuita durante il mese di maggio. Il 1° giugno, l’accordo scade, quindi il tuo destinatario deve iniziare a fare acquisti ora.

fomo marketing

Sfrutta influencer o clienti che hanno provato il tuo prodotto

Se hai intenzione di fondere il FOMO marketing con l’influencer marketing, assicurati di avere una solida presenza social.

Questo perché, quando qualcuno di influente parla del tuo prodotto, citare quella persona può dare una spinta significativa alla tua campagna. Metti le loro testimonianze su landing page, pagine prodotto e altri luoghi in cui il tuo pubblico potrebbe vederli. 

Oppure utilizza i clienti (recensioni o altro) che hanno già acquistato da te: la riprova sociale è uno degli strumenti di marketing più potenti a tua disposizione, ma devi implementarla al momento giusto. Ad esempio potresti usare un pop up sulla pagina che annuncia che un cliente ha appena comprato il prodotto o servizio.

fomo marketing

Pubblicizza prodotti o servizi connessi tra loro

I bundle (le offerte combinate di due prodotti complementari tra loro) offrono modi creativi per strutturare una strategia di FOMO marketing, soprattutto se sei disposto ad aggiungere un orologio che ticchetta.

Puoi utilizzare questa strategia indipendentemente dal tuo settore, confezionando in modo intelligente i tuoi prodotti, o creando nuovi prodotti impacchettati tra loro con un forte sconto prima di venderli separatamente.

 

Scrivi copy intelligenti e creativi

Il “verbo” conta molto quando si tratta di FOMO marketing. Devi essere in grado di trasmettere con le parole che il tempo sta per scadere e che il cliente sta per perdere un’offerta straordinaria.

Quando crei i tuoi materiali di marketing, usa copy forti per instillare FOMO nel tuo pubblico di destinazione. Frasi come “da non perdere” e “fino a esaurimento scorte” sono buoni esempi, ma puoi diventare più creativo.

  • Fermati! Non vorrai perderti questa…
  • Hai voglia di [nome del prodotto]? Ecco la tua occasione!
  • Solo per oggi:…
  • Lo rimpiangerai per tutta la vita se non approfitti di…

Il tuo obiettivo è instillare l’idea che, se il tuo pubblico non agisce ora, si pentirà della sua decisione.

 

Disperdi i contenuti e crea scarsità

Il FOMO marketing non serve solo ad aumentare le vendite. È anche estremamente utile per costruire il tuo brand, soprattutto se stai adottando un approccio omnichannel.

Ad esempio, quando fai sapere al tuo pubblico che pubblicherai contenuti speciali su diversi canali, inclusi, forse, sconti e altre offerte speciali, puoi aumentare il numero di follower su più canali. Ciò aiuta a costruire fedeltà al brand e costruire un buon posizionamento.

Inoltre, sfruttando più piattaforme, puoi creare scarsità di prodotti su un canale, in modo da creare FOMO, come ad esempio sa fare bene Booking.com, combinando le offerte a tempo.

fomo marketing

In conclusione, se crei una situazione in cui il tuo pubblico deve agire rapidamente per ottenere un’opportunità che potrebbe non ottenere di nuovo, incoraggerai vendite e conversioni.

Il modo migliore per farlo è rivolgersi alle persone giuste con l’offerta giusta.

Non temere di presentare opportunità diverse a un pubblico diverso. Potresti offrire qualcosa di speciale per i tuoi abbonati e-mail, ma indirizzare i tuoi follower su Instagram con qualcos’altro. Prima che tu te ne accorga, vedrai il FOMO della tua audience in azione.

Articoli correlati

Love brand: come farsi amare dalla tua audience

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti Quasi sicuramente hai da poco acquistato un loro prodotto, e poi ne hai parlato bene ai colleghi o sui social, perché ti riconosci nei valori di quel prodotto: sono i love brand, le marche che hanno conquistato il tuo cuore.

Marketing offline e online: come integrarli?

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti Quando pensiamo ad un mondo iperconnesso, non ci rendiamo conto di quanti utenti sui social network esistano. Capirli è importante per pianificare una strategia di comunicazione efficace.

Utenti social network nel mondo: ma quanti siamo?

TEMPO DI LETTURA STIMATO: 3 minuti Quando pensiamo ad un mondo iperconnesso, non ci rendiamo conto di quanti utenti sui social network esistano. Capirli è importante per pianificare una strategia di comunicazione efficace.